0,000

Ricorso CEDU


Warning: Trying to access array offset on value of type bool in /home/customer/www/fedemo.it/public_html/wp-content/themes/welfare/framework/function/template-functions.php on line 592
FedEmo ha presentato ricorso alla Corte Europea dei Diritti dell’Uomo di Starsburgo (CEDU).

L’approvazione del Decreto Legge a favore dei soggetti danneggiati negli anni ’80 e ’90 dall’utilizzo di sangue e farmaci emoderivati infetti prevista il 5 maggio scorso in Consiglio dei Ministri è stata rinviata a data non meglio precisata. FedEmo ha presentato alla Corte Europea dei diritti dell’Uomo ( CEDU)  di Strasburgo un ricorso per denunciare l’inerzia dello Stato Italiano accusato di aver violato i principi del giusto processo soprattutto sotto il  profilo della ragionevole durata, di non aver garantito l’effettività della tutela giudiziaria, di  avere operato discriminazioni fra danneggiati, di aver violato il diritto alla salute.

[download id=”76″][PDF: 3 Mb]

Leave a Reply