Processo penale di Napoli – Aggiornamenti

Processo penale di Napoli – Aggiornamenti

A conclusione dell’udienza dello scorso 19 luglio, il giudice del procedimento ha deciso di procedere nell’istruttoria dibattimentale con l’acquisizione di ulteriori documentazioni ed il proseguo delle operazioni peritali.   Dopo il 24 settembre inizierà finalmente la fase di discussione. Volgerà così al termine il primo grado di giudizio del processo, che in questi lunghi mesi di istruttoria ha registrato passaggi significativi.

In particolare si sono susseguite:

  • le perizie dei medici di parte;
  • le attività del collegio peritale nominato dal tribunale per l’individuazione della infusione “letale”, quella che avrebbe provocato l’infezione;
  • l’escussione del teste americano Kelly Duda, regista autore del docufilm “Factor 8: the Arkansas prison blood scandal“,frutto di ricerche e interviste sul campo.

Testimonianza quest’ultima che, insieme ad altre, ha dimostrato l’inconfutabile esistenza di un nesso tra la provenienza del sangue infetto dal carcere americano e gli emoderivati prodotti ed infusi in Italia.

Senza dimenticare la mole di documenti rilevanti acquisiti al fascicolo dibattimentale e le innumerevoli notizie che hanno consentito di far luce su alcuni aspetti di questa vicenda finora avvolti nell’ombra dell’inspiegabile  reticenza  di alcuni  testimoni.

Si attendono ora gli esiti delle operazioni peritali in merito a questa ulteriore documentazione raccolta ed acquisita agli atti.

A cura dell’ Avv. Valeria D’Alessandro