Emofilia, malattia non tanto rara

Emofilia, malattia non tanto rara

Secondo i dati raccolti da un nuovo studio, l’emofilia è una malattia meno rara di quanto si pensi. I dati, pubblicati dagli Annals of Internal Medicine, provengono dai registri nazionali degli emofiliaci di Australia, Canada, Francia, Italia, Nuova Zelanda e Regno Unito. “Questo è il primo documento a fornire una solida stima di quanti pazienti nascono ogni anno con emofilia e quanti sono vivi in tutte le età nei Paesi sviluppati”, commenta Alfonso Iorio, della McMaster University di Hamilton, in Canada, autore dello studio.

Leggi l’articolo completo su Quotidiano Sanità