Finestra Rosa, tempo dei bilanci

Finestra Rosa, tempo dei bilanci

È giunto il tempo dei bilanci a Finestra Rosa.
Sabato 11 novembre 2017 – Hotel S. Lucia, si chiude in un cerchio la serie d’incontri tenuti lungo quattro anni.

Ascoltando le impressioni delle compagne, pensavo alle mie di impressioni non riuscendo a trovarle, né a dare loro nome.
Ma mentre le parole entravano nelle orecchie, i sorrisi e le espressioni di ritrosia negli occhi e le emozioni attraversavano la pelle, tutte si sono incontrate e sedimentate in un punto caldo al centro del petto.
Lì sono diventate lievito Madre per una sorprendente consapevolezza:
Finestra Rosa mi ha fatta crescere portandomi per mano un passo più fuori da me e verso gli altri.
Ho cominciato a decifrarmi, ma, più importante, a capire gli altri, ognuno con istanze e mancanze proprie e legittime.
È negli altri che scopriamo noi stessi come in un gioco di specchi auto-riflettenti o come vasi comunicanti, che nella contrapposizione di vuoti – pieni trovano il loro equilibrio.
In questo alternarsi di vuoti e pieni, di mancanze e generosità, ci siamo scoperte belle e generose, fragili ed intuitive, colpevoli e perdonate.
Donne, finalmente, che hanno scoperto un personale scorcio dal quale gettare uno sguardo nuovo alla vita: Finestra Rosa.
Spalanchiamo le imposte e lasciamo che la luce ci sorprenda ancora.
Continuiamo? Sento un coro di “siiiiiiiiiiiii!!!”.

Concetta Esposito